Convenzioni stradali

In Italia è convenzione, quando si percorre una strada a doppio senso di circolazione, viaggiare sul lato destro di tale strada. Tuttavia pochi sembrano rendersi conto del fatto che questa convenzione, rinforzata da una legge nel caso dei veicoli, vale anche per le persone sui marciapiedi. Eppure, se tutti la seguissero, le nostre camminate potrebbero giovarne molto: abituarsi a camminare sul lato destro permette di evitare scontri, e stringersi verso destra su percorsi stretti permette di evitare balletti imbarazzanti in caso di incontri.

Quello che dirò adesso potrebbe farmi sembrare un esterofilo, ma se vedo qualcosa non posso fingere che non sia successo. In uno dei miei ultimi viaggi all’estero ho finalmente visto un luogo dove i pedoni camminano convinti sul lato destro del marciapiede, come se fosse la cosa più naturale del mondo. Si tratta dell’Inghilterra, dove vige la convenzione opposta di viaggiare sul lato sinistro.

Hasta la victoria

Gennaio 1957, catena montuosa della Sierra Maestra, Cuba.

Il freddo vento invernale penetra nella base dei pochi ma determinati ribelli che nel giro di qualche anno avrebbero rovesciato il regime di Batista. La notte gela i loro i corpi ma scalda il loro morale.

Fidel Castro torna finalmente dopo la sua esplorazione diurna. Si affaccia all’ingresso e chiede ai presenti: “Scusate, c’è Guevara?”